Il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino (d’ora in avanti MRSN) possiede, direttamente o in comodato d’uso, una collezione di meteoriti di notevole valore storico e scientifico. Le prime acquisizioni risalgono alla prima metà del XVIII secolo presso l’allora Museo di Mineralogia dell’Università, e tale collezione venne arricchita e implementata nel tempo, fino ad accrescersi di un centinaio di campioni, riconducibili a 64 meteoriti. Gli eventi della seconda Guerra Mondiale, ma ancor prima traslochi e cambiamenti di sede, fecero parzialmente dimenticare o accantonare le collezioni di rocce, minerali e meteoriti, almeno fino agli anni ‘80 del secolo scorso. Non bisogna inoltre dimenticare che nel periodo degli anni ‘50 e ‘60 del ‘900 anche le priorità di ricerca dell’Università venivano orientate verso differenti settori di ricerca. Verso il 1980 si assiste alla nascita del Museo Regionale di Scienze Naturali, che assorbì le collezioni universitarie geologiche (nel senso più ampio del termine) e paleontologiche (concesse in prestito d’uso alla Regione Piemonte per implementare e valorizzare le raccolte del neonato Museo). Quale migliore occasione per la catalogazione ed il riordino delle collezioni, cui nel frattempo, dalla fine dell’800 alla metà del secolo scorso, molti campioni erano stati aggiunti senza catalogazione). Attraverso queste importanti operazioni vennero riscoperti molti pregevoli campioni di minerali e soprattutto vari esemplari di meteoriti, conservati nei magazzini. Il lavoro di verifica del materiale procede tuttora a partire dagli anni 2000. Nella “Collezione Meteoriti” sono compresi attualmente campioni provenienti da tutto il mondo, ottenuti principalmente per scambio o per acquisto. In alcuni casi, soprattutto verso la fine dell’ottocento, i campioni venivano inviati direttamente dalle Autorità locali nei giorni successivi alla caduta. Il presente catalogo nasce in seguito alle operazioni di revisione, ricatalogazione e verifica dei dati storici dell’intera raccolta iniziate nel 2007.

Le meteoriti del Museo di Mineralogia e Petrografia dell’Università e del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino

Emanuele Costa;Alessandra Marengo;Erica Bittarello;
2018

Abstract

Il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino (d’ora in avanti MRSN) possiede, direttamente o in comodato d’uso, una collezione di meteoriti di notevole valore storico e scientifico. Le prime acquisizioni risalgono alla prima metà del XVIII secolo presso l’allora Museo di Mineralogia dell’Università, e tale collezione venne arricchita e implementata nel tempo, fino ad accrescersi di un centinaio di campioni, riconducibili a 64 meteoriti. Gli eventi della seconda Guerra Mondiale, ma ancor prima traslochi e cambiamenti di sede, fecero parzialmente dimenticare o accantonare le collezioni di rocce, minerali e meteoriti, almeno fino agli anni ‘80 del secolo scorso. Non bisogna inoltre dimenticare che nel periodo degli anni ‘50 e ‘60 del ‘900 anche le priorità di ricerca dell’Università venivano orientate verso differenti settori di ricerca. Verso il 1980 si assiste alla nascita del Museo Regionale di Scienze Naturali, che assorbì le collezioni universitarie geologiche (nel senso più ampio del termine) e paleontologiche (concesse in prestito d’uso alla Regione Piemonte per implementare e valorizzare le raccolte del neonato Museo). Quale migliore occasione per la catalogazione ed il riordino delle collezioni, cui nel frattempo, dalla fine dell’800 alla metà del secolo scorso, molti campioni erano stati aggiunti senza catalogazione). Attraverso queste importanti operazioni vennero riscoperti molti pregevoli campioni di minerali e soprattutto vari esemplari di meteoriti, conservati nei magazzini. Il lavoro di verifica del materiale procede tuttora a partire dagli anni 2000. Nella “Collezione Meteoriti” sono compresi attualmente campioni provenienti da tutto il mondo, ottenuti principalmente per scambio o per acquisto. In alcuni casi, soprattutto verso la fine dell’ottocento, i campioni venivano inviati direttamente dalle Autorità locali nei giorni successivi alla caduta. Il presente catalogo nasce in seguito alle operazioni di revisione, ricatalogazione e verifica dei dati storici dell’intera raccolta iniziate nel 2007.
MUSEO REGIONALE DI SCIENZE NATURALI TORINO
CATALOGHI
XVIII
1
238
meteoriti, geochimica, astronomia, Museo Regionale di Scienze Naturali, Università di Torino, collezioni museali
Emanuele Costa, Alessandra Marengo, Erica Bittarello, Lorenzo Mariano Gallo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Catalogo Meteoriti_preprint low.pdf

Accesso aperto con embargo fino al 22/05/2019

Descrizione: Catalogo delle meteoriti in versione preprint
Tipo di file: PREPRINT (PRIMA BOZZA)
Dimensione 10.16 MB
Formato Adobe PDF
10.16 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1668702
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact