Il contributo prende in esame la tradizione manoscritta piemontese del XVI secolo con particolare riferimento alle iscrizione false.

Falsari piemontesi del XVI secolo. Monsù Pingon e gli altri.

Silvia Giorcelli
2019

Abstract

Il contributo prende in esame la tradizione manoscritta piemontese del XVI secolo con particolare riferimento alle iscrizione false.
La falsificazione epigrafica. Questioni di metodo e casi di studio
Edizioni Ca' Foscari - Digital Publishing
127
147
978-88-6969-387-8
Epigrafia, Falsi, Pingone
Silvia Giorcelli
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Giorcelli - Falsari Piemontesi.pdf

Accesso aperto

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 1.56 MB
Formato Adobe PDF
1.56 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1733930
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact