L’ordinanza della Suprema Corte, sul fondamento della regola che prevede la libera trasferibilità delle partecipazioni di s.r.l., ammette la conseguente cedibilità del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale, a meno di una diversa volontà dei soci espressa (in caso di clausola dell’atto costitutivo che la escluda) o implicita (in presenza di una clausola di intrasferibilità delle partecipazioni).

Cessione del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale di s.r.l.

Cagnasso Oreste
2021

Abstract

L’ordinanza della Suprema Corte, sul fondamento della regola che prevede la libera trasferibilità delle partecipazioni di s.r.l., ammette la conseguente cedibilità del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale, a meno di una diversa volontà dei soci espressa (in caso di clausola dell’atto costitutivo che la escluda) o implicita (in presenza di una clausola di intrasferibilità delle partecipazioni).
LE SOCIETÀ
7/2021
786
791
s.r.l. – aumento di capitale – diritto di sottoscrizione.
Cagnasso Oreste
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
scan_20210722_155635.pdf

non disponibili

Descrizione: Cessione del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale di s.r.l.
Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 3.92 MB
Formato Adobe PDF
3.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1807278
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact