Conosciuta per le sue foreste, la Val di Fiemme è caratterizzata anche da un'agricoltura marginale, domestica e policolturale. L'articolo vuole considerare in particolare il recupero e la coltivazione dell'orzo, cereale utile a triangolare il particolare rapporto tra sementi autoctone antiche, conservazione della biodiversità e immaginari sociali nel territorio fiemmese. Dalla sua origine presso gli orti di Capriana, alla sua valorizzazione da parte della cooperativa agricola Terre Altre, fino al suo impiego come ingrediente nel Birrificio di Fiemme: ciascuno di questi passaggi segna un diverso appaesamento simbolico del cereale all'interno della memoria comunitaria.

'Dove si è di casa'. Pratiche di appaesamento dell'orzo in Val di Fiemme

nicola martellozzo
First
2021

Abstract

Conosciuta per le sue foreste, la Val di Fiemme è caratterizzata anche da un'agricoltura marginale, domestica e policolturale. L'articolo vuole considerare in particolare il recupero e la coltivazione dell'orzo, cereale utile a triangolare il particolare rapporto tra sementi autoctone antiche, conservazione della biodiversità e immaginari sociali nel territorio fiemmese. Dalla sua origine presso gli orti di Capriana, alla sua valorizzazione da parte della cooperativa agricola Terre Altre, fino al suo impiego come ingrediente nel Birrificio di Fiemme: ciascuno di questi passaggi segna un diverso appaesamento simbolico del cereale all'interno della memoria comunitaria.
23
2
1
16
http://journals.openedition.org/aam/4687
agricoltura di montagna, cereali autoctoni, cooperativa Terre Altre, birrificio di Fiemme, Val di Fiemme, antropologia dell'agricoltura, antropologia alpina, terre alte
nicola martellozzo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dove si è di casa - Martellozzo.pdf

Accesso aperto

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 287.38 kB
Formato Adobe PDF
287.38 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1829927
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact