Gli angusti confini della durata indeterminata delle società di capitali