Può sembrare quasi pleonastico ripetere, ancora oggi, che le discriminaz­ioni di genere sono un problema di cultura! .... le dinamiche culturali e di parità sono speculari: promuovere e disseminare nell'universo femminile la consapevolezza di poter attivare capacità tali da poter partecipare atti­vamente ad ambiti extra-domestici e smascherare nell'universo maschile pregiudizi e atteggiamenti di autodifesa per riconoscere la legittimità di una adeguata partecipazione delle donne. Solo seguendo questa duplice direttrice sarà possibile arricchire il dibattito e produrre riflessioni in grado di concretizzarsi in risultati reali e duraturi (A. Rufino).

Il presente che verrà

Eva Raffaella Desana;Mia Callegari;
2022

Abstract

Può sembrare quasi pleonastico ripetere, ancora oggi, che le discriminaz­ioni di genere sono un problema di cultura! .... le dinamiche culturali e di parità sono speculari: promuovere e disseminare nell'universo femminile la consapevolezza di poter attivare capacità tali da poter partecipare atti­vamente ad ambiti extra-domestici e smascherare nell'universo maschile pregiudizi e atteggiamenti di autodifesa per riconoscere la legittimità di una adeguata partecipazione delle donne. Solo seguendo questa duplice direttrice sarà possibile arricchire il dibattito e produrre riflessioni in grado di concretizzarsi in risultati reali e duraturi (A. Rufino).
PE Editore Mediates
1
1
145
9788833002927
P
Eva Raffaella Desana; Mia Callegari; Anna Rufino
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il presente che verrà.pdf

non disponibili

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 2.97 MB
Formato Adobe PDF
2.97 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1858145
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact