Lo spazio digitale, se da un lato si offre all'uomo per le sue pressoché illimitate potenzialità, al contempo lo richiama a un compito di responsabilità. È un compito che lo impegna in un costante lavoro di orientamento della trasformazione e dell'innovazione digitale affinché sia in grado tanto di esprimersi al massimo delle sue qualità quanto di mantenersi a misura umana. Proprio l'assunzione di questo compito chiama in causa l'esercizio di una delle più straordinarie capacità umane: la capacità di giudicare.

Capacità di giudicare. Per uno spazio digitale a misura umana

Guarcello
2021-01-01

Abstract

Lo spazio digitale, se da un lato si offre all'uomo per le sue pressoché illimitate potenzialità, al contempo lo richiama a un compito di responsabilità. È un compito che lo impegna in un costante lavoro di orientamento della trasformazione e dell'innovazione digitale affinché sia in grado tanto di esprimersi al massimo delle sue qualità quanto di mantenersi a misura umana. Proprio l'assunzione di questo compito chiama in causa l'esercizio di una delle più straordinarie capacità umane: la capacità di giudicare.
15
179
184
digital disruption, innovazione, capacità di giudicare
Guarcello
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Guarcello E._Mizar indice-saggio.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 1.73 MB
Formato Adobe PDF
1.73 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1863879
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact