Nelle opere di Rossini c'è un'idea quasi sempre negativa di giustizia, espressione di soprusi nei confronti di persone deboli, spesso donne. Ciò può forse essere visto come una reazione alle contraddittorie trasformazioni sociali e giuridiche del suo tempo, dopo la rivoluzione francese, con la restaurazione: reazione che può essere almeno in parte alla base anche del suo lungo "silenzio", durato oltre trent'anni.

Processi e condanne nelle opere di Rossini

Palici di Suni, Elisabetta
2022

Abstract

Nelle opere di Rossini c'è un'idea quasi sempre negativa di giustizia, espressione di soprusi nei confronti di persone deboli, spesso donne. Ciò può forse essere visto come una reazione alle contraddittorie trasformazioni sociali e giuridiche del suo tempo, dopo la rivoluzione francese, con la restaurazione: reazione che può essere almeno in parte alla base anche del suo lungo "silenzio", durato oltre trent'anni.
Diritto e opera. Itinerari di ricerca
Aracne
Nova et Novissima
163
178
979-12-5994-056-8
giustizia, Rossini
Palici di Suni, Elisabetta
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2022-38 estratto.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 195.2 kB
Formato Adobe PDF
195.2 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1874705
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact