Nel quadro di una riflessione più ampia sulla presenza/assenza di informazioni nella comunicazione mediatica, ci proponiamo in questo contributo di esaminare il ruolo del silenzio nella stampa economica francese, a livello generale mediante l’identificazione di elementi lessicali e semantici designativi di un gap informativo e a livello specifico mediante l’analisi della costruzione discorsiva della recente crisi economica, divenuta una sorta di leitmotiv nelle pubblicazioni di settore e rimasta a lungo latente nel periodo che l’ha preceduta.

La dimensione silente della stampa economica e finanziaria

MATTIODA, Maria Margherita
2010-01-01

Abstract

Nel quadro di una riflessione più ampia sulla presenza/assenza di informazioni nella comunicazione mediatica, ci proponiamo in questo contributo di esaminare il ruolo del silenzio nella stampa economica francese, a livello generale mediante l’identificazione di elementi lessicali e semantici designativi di un gap informativo e a livello specifico mediante l’analisi della costruzione discorsiva della recente crisi economica, divenuta una sorta di leitmotiv nelle pubblicazioni di settore e rimasta a lungo latente nel periodo che l’ha preceduta.
Silenzi. Paradigmi del non detto
Neos Edizioni /Tirrenia Stampatori
120
128
9788895899954
http://www.neosedizioni.it
discorso economico; silenzio; non detto; linguaggi settoriali
M. M. MATTIODA
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Silenzi Paradigmi del non detto.pdf

Accesso aperto

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 4.9 MB
Formato Adobe PDF
4.9 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/79932
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact