Il tritone himalayano, Tylototriton verrucosus, è diffuso nel Sud-Ovest della Cina, nel Nord del Vietnam, del Burma e della Thailandia, e sulle regioni montuose della catena Himalayana in India, Buthan e Nepal. Tale taxon è l’unico rappresentante dell’ordine Caudata nel subcontinente indiano ed è, perciò, di elevato interesse conservazionistico. In questo lavoro vengono presentati i risultati di uno studio su dimorfismo sessuale ed età in una delle più grandi popolazioni conosciute di tritone himalayano, situata nel Distretto del Darjeeling, West Bengala (India). Le femmine sono risultate significativamente più grandi dei maschi (lunghezza totale: F = 174.8, St. Dev. = 9.9; M = 154.1, St. Dev. = 8; e SVL: F = 95.2, St. Dev. = 4.8; M = 81.0, St. Dev. = 3.8), ma hanno cloaca più piccola e code meno sviluppate in altezza. Indipendentemente dalla taglia corporea i maschi mostrano arti e coda più lunghi e una diversa forma della testa. La maggior parte delle differenze tra i sessi potrebbe essere dovuta al sistema riproduttivo del tritone himalayano, nel quale, dopo un corteggiamento simile a quello dei tritoni europei, i maschi catturano la femmina ventralmente, agganciandosi con le zampe anteriori a quelle della femmina

Dimorfismo sessuale ed età in una popolazione himalayana di Tylototriton verrucosus (ANDERSON, 1871) della regione di Darjeeling, West Bengala (India)

SEGLIE, DANIELE;GIACOMA, Cristina
2004

Abstract

Il tritone himalayano, Tylototriton verrucosus, è diffuso nel Sud-Ovest della Cina, nel Nord del Vietnam, del Burma e della Thailandia, e sulle regioni montuose della catena Himalayana in India, Buthan e Nepal. Tale taxon è l’unico rappresentante dell’ordine Caudata nel subcontinente indiano ed è, perciò, di elevato interesse conservazionistico. In questo lavoro vengono presentati i risultati di uno studio su dimorfismo sessuale ed età in una delle più grandi popolazioni conosciute di tritone himalayano, situata nel Distretto del Darjeeling, West Bengala (India). Le femmine sono risultate significativamente più grandi dei maschi (lunghezza totale: F = 174.8, St. Dev. = 9.9; M = 154.1, St. Dev. = 8; e SVL: F = 95.2, St. Dev. = 4.8; M = 81.0, St. Dev. = 3.8), ma hanno cloaca più piccola e code meno sviluppate in altezza. Indipendentemente dalla taglia corporea i maschi mostrano arti e coda più lunghi e una diversa forma della testa. La maggior parte delle differenze tra i sessi potrebbe essere dovuta al sistema riproduttivo del tritone himalayano, nel quale, dopo un corteggiamento simile a quello dei tritoni europei, i maschi catturano la femmina ventralmente, agganciandosi con le zampe anteriori a quelle della femmina
http://www-1.unipv.it/webshi/images/files/calci_abstr.pdf
India; dimorfismo sessuale; amphibia; urodela
Seglie D; Roy D; Giacoma C
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
calci_abstr.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: MATERIALE NON BIBLIOGRAFICO
Dimensione 852.56 kB
Formato Adobe PDF
852.56 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/91885
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact